Dire Fare Gusto

La cucina

La Rotisserie è l’anima di ‘Gusto al 28, e occupa un volume importante da un punto di vista gastronomico, con il girarrosto per cuocere polli, faraone, galletti e maialini. L’altra metà del camino è dedicata alla griglia per la cottura di carni, verdure e formaggi. In cucina il forno produce pizza in teglia alla romana, pane e dolci, e una batteria di friggitrici, mettono in tavola  pizzelle, arancini, suppli e filetti di baccala.

Radici Mediterranee

I fuochi per i primi e i tanti piatti di uova e i gratinati.  Al timone lo chef, per la zona ristorante, propone piatti di carne e pesce, che cambiano tre volte l’anno e prendono ispirazione dalle radici mediterranee della filosofia del locale.